Back to top

Christian Holstad

The Area Known As The Grassy Knoll
07.04.2005 - 25.05.2005
Milano / Ventura
CONTATTA
CONDIVIDI
Christian Holstad, artista statunitense, si esprime attraverso numerosi media: è performer, musicista e danzatore (terzo membro del Black Leotard Front con Delia Gonzales e Gavin Russom), realizza collage, disegni su carta.

"A Snake in the Grass" ("Un serpente nell'erba") è un detto americano per indicare qualcuno o qualcosa che ci appare a prima vista sotto un profilo positivo, ma che al contempo può rivelare se stesso con una natura molto più complessa e inaspettata.

E' da questa riflessione che Holstad prende spunto per questo lavoro. "The Grassy Knoll" è il nome della collina dalla quale si ipotizza provenisse lo sparo del killer che assassinò il presidente Kennedy. In realtà, a prima vista è una banale montagnola verde, un luogo dove rilassarsi e oziare, ma anche il luogo dove si può consumare un crimine.

L'installazione di Christian Holstad ricrea una situazione apparentemente calma, un verde pascolo dove gli asini sono seduti nell'ozio più totale o nella più totale tristezza e melanconia, ma dove i serpenti si aggirano alla ricerca di qualcosa da mangiare: l'ozio diviene terreno fertile per l'inganno e l'ignoranza.

Nato nel 1972 in California, Christian Holstad vive e lavora a New York, l'anno scorso ha partecipato alla Biennale del Whitney Museum of American Art di New York, la Kunsthalle di Zurigo ha ospitato una sua personale e ha partecipato al Project Room presso il P.S.1 Center for Contemporary Art a Long Island City (New York). Un suo progetto speciale è stato inaugurato recentemente a Londra da Victoria Miro.